Gara ID3982

Sistemazione idraulica del tratto terminale del Rio Migliarese in Comune di Busalla (GE).

Bando di gara

Generali
Tipo di procedura: 
Genere: 
ID Gara: 
3982
Oggetto gara: 
Sistemazione idraulica del tratto terminale del Rio Migliarese in Comune di Busalla (GE).
Importo complessivo: 
€ 1.165.000,00
Descrizione generale: 

LOTTO 1 di competenza della Città Metropolitana di Genova: lavori di sistemazione idraulica.

LOTTO 2 di competenza di Mediterranea delle Acque S.P.A.: lavori di rifacimento tratto collettore fognario.

Lotti
Lotti: 
Genere: 
Lotto: 
Lotto 1
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Città Metropolitana di Genova
Criterio di aggiudicazione: 
Prezzo più basso
Descrizione lotto: 
Interventi di mitigazione del rischio idraulico di competenza della Città Metropolitana di Genova.
Codice CIG: 
6317454FF2
Codice CPV: 
45246000-3
Importo lotto: 
€ 960.000,00
Nominativo RUP: 
Ing. Pietro Bellina
Genere: 
Lotto: 
Lotto 2
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Mediterranea delle Acque S.p.A.
Criterio di aggiudicazione: 
Prezzo più basso
Descrizione lotto: 
Rifacimento tratto collettore fognario lungo l’alveo di competenza di Mediterranea delle Acque S.P.A.
Codice CIG: 
6317470D27
Codice CPV: 
45252000-8
Importo lotto: 
€ 250.000,00
Nominativo RUP: 
Ing. Pietro Bellina
Comunicazioni
Comunicazioni: 
Data comunicazione: 
07/08/2015
Titolo comunicazione: 
Avviso di rettifica bando di gara
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è disponibile l'avviso di rettifica relativo al criterio di aggiudicazione. Restano invariate tutte le altre condizioni di gara e le modalità di presentazione dell'offerta come indicate nelle norme di partecipazione.
Data comunicazione: 
28/09/2015
Titolo comunicazione: 
Pubblicazione prospetto di gara
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è stato pubblicato il prospetto di gara.
Data comunicazione: 
21/10/2015
Titolo comunicazione: 
Determina di aggiudicazione definitiva Lotto 1 e di approvazione atti di gara Lotto 2
Descrizione comunicazione: 
è disponibile sul sito la determina n. 3719/80422, del 8.10.2015, esecutiva dal 20.10.2015, di aggiudicazione definitiva del Lotto 1 e di approvazione degli atti di gara per il Lotto 2
Data comunicazione: 
09/11/2015
Titolo comunicazione: 
LOTTO 1 rettifica importo contrattuale
Descrizione comunicazione: 
è disponibile sul sito la determina n. 3719/80422, del 8.10.2015, esecutiva dal 20.10.2015, di aggiudicazione definitiva del Lotto 1 e di approvazione degli atti di gara per il Lotto 2, unitamente alladeterminazione n. 3980/86560 del 3 novembre 2015 oggetto: “ID 3982. Lavori di sistemazione idraulica del tratto terminale del Rio Migliarese in Comune di Busalla (GE). Aggiudicazione definitiva LOTTO 1. Soggetto aggiudicatario TEAS SRL, SESTRI LEVANTE (GE). Rettifica importo contrattuale.” .
Data comunicazione: 
30/11/2015
Titolo comunicazione: 
AVVISO ESITO LOTTO 1
Descrizione comunicazione: 
E' disponibile l'avviso esito per il LOTTO 1 C.I.G. 6317454FF2
Data comunicazione: 
10/12/2015
Titolo comunicazione: 
LOTTO 2 Determina aggiudicazione definitiva
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è disponibile la Determinazione di aggiudicazione definitiva per il LOTTO 2 dell’Amministratore Delegato di Mediterranea delle Acque S.p.A. n. 357/2015 del 4 dicembre 2015.
Data comunicazione: 
22/12/2015
Titolo comunicazione: 
Lotto 1 - stipula contratto
Descrizione comunicazione: 
Si comunica che il contratto relativo al Lotto 1 è stato stipulato in data 18 dicembre 2015.
Data comunicazione: 
15/02/2016
Titolo comunicazione: 
Lotto 2 - avviso esito
Descrizione comunicazione: 
E' disponibile l'avviso di esito del Lotto 2 (la Città Metropolitana di Genova Stazione Appaltante, Mediterranea delle Acque S.P.A. Amministrazione Aggiudicatrice
Titolo comunicazione: 
Stipula contratto Lotto 1
Descrizione comunicazione: 
Il contratto relativo al Lotto 1 è stato stipulato in data 18 dicembre 2015.

Chiarimenti

N. 3 del 29/07/2015
Domanda: CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: CRITERIO DEL PREZZO PIU’ BASSO DETERMINATO MEDIANTE RIBASSO SULL’ELENCO PREZZI POSTO A BASE DI GARA AI SENSI DELL’ART. 82 DEL D.LGS. 12 APRILE 2006, N. 163 COME INDICATO NEL BANDO DI GARA. VIENE APPLICATO IL TAGLIO DELLE ALI?
Risposta:

Si comunica che al criterio di aggiudicazione, indicato nel bando di gara: criterio del prezzo più basso determinato mediante ribasso sull’elenco prezzi posto a base di gara ai sensi dell’art. 82 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163, si applica l’esclusione automatica delle offerte anormalmente basse secondo le modalità previste dall’art. 122, comma 9, del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 ed ai sensi dell’art. 253 comma 20bis del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163.

In merito è stata approvata una rettifica del bando di gara, confermando tutte le altre condizioni di gara prescritte dal Bando, dal Capitolato Speciale d’Oneri e dalle Norme di Partecipazione. Non è prevista la proroga dell’originario termine di presentazione delle offerte, considerato che possono essere rispettati comunque i termini previsti dall’art. 122 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163.

La rettifica del bando è stata inviata per la pubblicazione alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana e sarà pubblicata altresì, sul sito informatico della Regione Liguria, sul sito informatico della Città Metropolitana di Genova nonché per estratto su almeno uno dei principali quotidiani a diffusione nazionale e su uno dei quotidiani a maggiore diffusione locale.

N. 2 del 29/07/2015
Domanda: COMPILAZIONE DEL MODELLO DI DOMANDA A1 - QUADRO G “DICHIARAZIONI PER RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI O CONSORZI NON ANCORA COSTITUITI”
Risposta:

Al punto G.2. devono essere dichiarate, per ognuno dei due lotti, le quote di ripartizione delle prestazioni nell’ambito del raggruppamento temporaneo o del consorzio, ferma restando la composizione soggettiva del raggruppamento.

N. 1 del 29/07/2015
Domanda: PARTECIPAZIONE IN RAGGRUPPAMENTO
Risposta:

E’ ammessa la partecipazione in associazione temporanea di imprese, tuttavia la composizione soggettiva dell’ATI offerente deve restare invariata in entrambi i lotti

Esempio 1
Impresa A: qualificata con attestazione SOA OG8, Liv. III e OG6; Liv. I
Impresa B: qualificata con attestazione SOA OG6, Liv. I e OS21, Liv. I
Partecipazione in ATI.
Lotto 1: Impresa A (OG8, Liv. III) + Impresa B (OS21, Liv. I)
Lotto 2: Impresa A (OG6; Liv. I) + Impresa B (OG6; Liv. I);

Esempio 2
Impresa A: qualificata con attestazione SOA OG8, Liv. II e OG6; Liv. I
Impresa B: qualificata con attestazione SOA OG8, Liv. I e OG6, Liv. I
La categoria scorporabile OS21 subappaltata al 100%
Partecipazione in ATI.
Lotto 1: Impresa A (OG8, Liv. II) + Impresa B (OG8, Liv. I)
Lotto 2: Impresa A (OG6; Liv. I) + Impresa B (OG6; Liv. I);