Gara ID4022

Servizio di Riscossione Coattiva delle Entrate.

Bando di gara

Generali
Tipo procedura: 
Genere: 
ID Gara: 
4022
Oggetto gara: 
Servizio di Riscossione Coattiva delle Entrate.
Importo complessivo: 
€ 20.000,00
Descrizione generale: 

Il contratto ha ad oggetto l’affidamento in concessione del servizio di riscossione coattiva di tutte le entrate della Città Metropolitana, quali a titolo esemplificativo: sanzioni amministrative nelle materie di competenza dell’Amministrazione, canoni di occupazione degli spazi ed aree pubbliche, di concessioni ed autorizzazioni, entrate patrimoniali di vario genere.

Lotti
Lotti: 
Genere: 
Lotto: 
Lotto 1
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Città Metropolitana di Genova
Criterio aggiudicazione: 
Prezzo più basso (massimo ribasso)
Descrizione lotto: 
Il contratto ha ad oggetto l’affidamento in concessione del servizio di riscossione coattiva di tutte le entrate della Città Metropolitana, quali a titolo esemplificativo: sanzioni amministrative nelle materie di competenza dell’Amministrazione, canoni di occupazione degli spazi ed aree pubbliche, di concessioni ed autorizzazioni, entrate patrimoniali di vario genere.
Codice CIG: 
6460462DE2
Codice CPV: 
79940000-5
Importo lotto: 
€ 20.000,00
Nominativo RUP: 
Giulia Oliveri
Telefono RUP: 
010-5499383
Comunicazioni
Comunicazioni: 
Data comunicazione: 
13/01/2016 to 31/03/2017
Titolo comunicazione: 
Sono disponibili: il prospetto di gara, la determina di aggiudicazione e l'avviso di esito
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è stato pubblicato il prospetto di gara, la determina di aggiudicazione e l'avviso di esito.
Data comunicazione: 
01/02/2016 to 01/03/2016
Titolo comunicazione: 
è disponibile la determinazione di aggiudicazione
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è stata pubblicata la determina di aggiudicazione di gara
Data comunicazione: 
22/02/2016 to 15/03/2016
Titolo comunicazione: 
è disponibile l'avviso di esito
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è stato pubblicato l'avviso di esito
Titolo comunicazione: 
stipula contratto
Descrizione comunicazione: 
In data 27 maggio 2016 è stato stipulato il contratto
Punto di acquisto: 
Stazione Unica Appaltante

Chiarimenti

N. 5 del 23/12/2015 Domanda:

Si chiede di conoscere quante sono le pratiche, oggetto di riscossione coattiva per l'esercizio 2015.


Risposta:

Il numero delle pratiche, oggetto di riscossione coattiva per l’esercizio 2015 considerate fino alla data di pubblicazione del bando, ammontano a 280.

N. 4 del 23/12/2015 Domanda:

In riferimento alle informazioni presenti nella banca dati Siatel Punto Fisco si chiede di specificare se verranno messe a disposizione dell’Aggiudicatario/Concessionario le informazioni di carattere reddituale dei soggetti debitori.


Risposta:

Le informazioni disponibili sulla piattaforma dell’Anagrafe Tributaria - Siatel Punto Fisco – non saranno messe a disposizione in modo generalizzato, ma in relazione a singole pratiche che saranno oggetto di valutazione congiunta.

N. 3 del 23/12/2015 Domanda:

In riferimento alle spese di notifica si chiede di conoscere l'importo delle stesse attualmente in vigore per la gestione del servizio.


Risposta:

Le spese di notifica attualmente applicate dal gestore del servizio ammontano ad € 18,00. Il gestore si avvale dei propri messi notificatori a seguito di espressa nomina da parte dell’Amministrazione.

N. 2 del 22/12/2015 Domanda:

Allegato E Verifica dei requisiti di Qualificazione: si chiede
cortesemente di meglio specificare alla colonna 8 cosa si intende per "% nel triennio"


Risposta:

In riferimento al punto III.2.3) del bando di gara, si chiarisce che la presente gara prevede un requisito di capacità tecnica che però non ha rilevanza economica, quindi la compilazione della colonna 8 dell’Allegato E per la dimostrazione del possesso dello stesso, denominata “% nel triennio”, può anche essere omessa, fermo restando che va comunque soddisfatto il requisito di durata e di popolazione richiesto.

N. 1 del 18/12/2015 Domanda:

Norme di Partecipazione art. 6.7 Offerta economica - pag. 15:
Si chiede conferma che la seguente dichiarazione, prevista al punto sopra indicato, è da considerarsi quale refuso e non dovrà essere resa: “Il concorrente deve dichiarare, a pena di inammissibilità, di aver tenuto conto delle eventuali discordanze nelle indicazioni qualitative e quantitative delle voci rilevabili dal computo metrico estimativo nella formulazione dell'offerta, che, riferita all'esecuzione dei lavori secondo gli elaborati progettuali posti a base di gara, resta comunque fissa ed invariabile”.


Risposta:

Si segnala che all'art. 6.7 Offerta Economica, pag.15, il periodo sopra segnalato non va tenuto in considerazione.