Gara ID4111

Concessione della gestione della Residenza Protetta e di mantenimento “Felice Conio” del Comune di Rovegno

Bando di gara

Generali
Tipo procedura: 
Genere: 
ID Gara: 
4111
Oggetto gara: 
Concessione della gestione della Residenza Protetta e di mantenimento “Felice Conio” del Comune di Rovegno
Importo complessivo: 
€ 5.453.000,00
Descrizione generale: 

Il contratto ha per oggetto la concessione d’esercizio della Residenza Protetta “Felice Conio”, sita nel Comune di Rovegno, Via Capoluogo 8, autorizzata al funzionamento per 11 posti letto di residenza protetta e 14 con funzioni di mantenimento.
La concessione del servizio ha lo scopo di favorire l’espletamento di prestazioni socio-assistenziali e socio-sanitarie a favore di persone anziane con esiti cronicizzati di patologie senili con un punteggio scheda AGED conforme a quanto previsto dalla normativa vigente in materia.

Lotti
Lotti: 
Genere: 
Lotto: 
Lotto 1
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Comune di Rovegno
Geolocalizzazione intervento: 
Comune di Rovegno
Criterio aggiudicazione: 
Offerta economicamente più vantaggiosa
Descrizione lotto: 
Il contratto ha per oggetto la concessione d’esercizio della Residenza Protetta “Felice Conio”, sita nel Comune di Rovegno, Via Capoluogo 8, autorizzata al funzionamento per 11 posti letto di residenza protetta e 14 con funzioni di mantenimento. La concessione del servizio ha lo scopo di favorire l’espletamento di prestazioni socio-assistenziali e socio-sanitarie a favore di persone anziane con esiti cronicizzati di patologie senili con un punteggio scheda AGED conforme a quanto previsto dalla normativa vigente in materia.
Codice CIG: 
7011159F6C
Codice CPV: 
85311100-2
Importo lotto: 
€ 5.453.000,00
Nominativo RUP: 
Maurizio Torre
Telefono RUP: 
010-5499271
Comunicazioni
Comunicazioni: 
Data comunicazione: 
05/06/2017
Titolo comunicazione: 
Atto dirigenziale di nomina della Commissione giudicatrice
Descrizione comunicazione: 
E' stato pubblicato l'atto dirigenziale di nomina della Commissione giudicatrice.
Data comunicazione: 
29/06/2017
Titolo comunicazione: 
Atto dirigenziale di modifica di nomina della Commissione giudicatrice
Descrizione comunicazione: 
E' stato pubblicato l'atto dirigenziale di modifica di nomina della Commissione giudicatrice
Data comunicazione: 
05/07/2017
Titolo comunicazione: 
Convocazione seduta di apertura delle Offerte Tecniche -10 luglio 2017 - ore 9.30
Descrizione comunicazione: 
Si comunica che il giorno 10 luglio 2017 alle ore 09:30 nella Sala Gare della Città Metropolitana di Genova - Piazzale Mazzini 2, 3° piano - si terrà la seduta pubblica di apertura delle offerte tecniche.
Data comunicazione: 
04/10/2017
Titolo comunicazione: 
Convocazione seduta di apertura delle Offerte Tecniche - 9 ottobre 2017 - ore 10.00
Descrizione comunicazione: 
Si comunica che il giorno lunedì 9 ottobre 2017 alle ore 10:00 nella Sala Gare della Città Metropolitana di Genova - Piazzale Mazzini 2, 3° piano - si terrà la seduta pubblica di apertura delle offerte tecniche
Data comunicazione: 
10/10/2017
Titolo comunicazione: 
Prospetto di Gara
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è presente il Prospetto di gara
Data comunicazione: 
22/11/2017 to 31/12/2017
Titolo comunicazione: 
Determina di aggiudicazione
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione "Allegati" è stata pubblicata la Determinazione di aggiudicazione definitiva adottata dal Comune di Rovegno
Titolo comunicazione: 
Esito
Descrizione comunicazione: 
Nella sezione Allegati è presente l'avviso di esito
Titolo comunicazione: 
Stipula contratto
Descrizione comunicazione: 
Si comunica che in data 25/07/2018 è stato stipulato il contratto.
Punto di acquisto: 
Stazione Unica Appaltante

Chiarimenti

N. 16 del 02/05/2017 Domanda:

Si richiede uno storico dei costi per le seguenti voci:
- manutenzione area verde
- tassa raccolta rifiuti
- conduzione e manutenzione ascensore


Risposta:

Manutenzione area verde: 1.224 euro per l'anno 2016
Tassa raccolta rifiuti: 1.800 euro per l'anno 2016
Conduzione e manutenzione ascensore: 5.660 euro, di cui 4.656 euro per interventi di manutenzione extra-contratto, e la differenza per il contratto di conduzione per l'anno 2016

N. 15 del 02/05/2017 Domanda:

In riferimento alla consegna dei pasti presso le scuole e all’eventualità di consegna nel servizio di assistenza domiciliare, si richiede uno storico del numero di chilometri percorsi in un anno al fine di garantire tale servizio.


Risposta:

Sino ad oggi non sono stati consegnati pasti ad utenti domiciliari, ma soltanto all'asilo comunale, con una percorrenza di 300 metri giornalieri.

N. 14 del 02/05/2017 Domanda:

La lavanderia è gestita completamente all’interno della struttura o il lavaggio della biancheria piana è affidata ad una ditta esterna?


Risposta:

La lavanderia degli indumenti degli Ospiti è gestita internamente, mentre la biancheria piana è affidata a ditta esterna.

N. 13 del 02/05/2017 Domanda:

In merito all'inventario si richiede se è corretto dire che le stanze 3, 4, 5, 7, 8 non sono presenti i letti e nelle stanze 2, 3, 4 e 5 non è presente l’armadio.


Risposta:

Nelle stanze 3,4,5,7,8 sono presenti letti di proprietà dell'attuale gestore, e nelle stanze 2,3,4,5 sono presenti armadi di proprietà del gestore.

N. 12 del 02/05/2017 Domanda:

In merito all'inventario relativo alla cucina si richiede se sia da allestire lo spazio relativo agli elettrodomestici (cucina, frigo, forno, lavastoviglie) e lavandino.


Risposta:

Le attrezzature della cucina sono di proprietà del Comune e non sono da allestire.

N. 11 del 20/04/2017 Domanda:

All'art.15 "Subconcessione e subappalto", nella parte dedicata alle Condizioni contrattuali, si afferma che è ammesso il subappalto del servizio di ristorazione, delle manutenzioni e disinfestazioni e derattizzazioni e della lavanderia. E' ammesso il subappalto anche per il servizio di smaltimento dei rifiuti speciali?


Risposta:

Il servizio di smaltimento rifiuti speciali non è considerato sub-appalto in quanto tale servizio necessita di autorizzazione sanitaria pertanto è obbligo affidarlo a ditte specializzate.

N. 10 del 20/04/2017 Domanda:

Si chiede il quantitativo annuo dei pasti erogati alla scuola materna e alla scuola secondaria di I grado.


Risposta:

La previsione dei pasti sulla base degli iscritti si aggira intorno ai 3500. Nell'anno 2016 i pasti erogati sono stati circa 2500.

N. 9 del 18/04/2017 Domanda:

Per quanto concerne il servizio di refezione scolastica, è stata prevista una rivalutazione dei prezzi in base all’indice di variazione accertato dall’ISTAT, così come indicato dall’art. 10 del Capitolato per l’importo del canone da corrispondere all’Ente concedente?


Risposta:

Si, in merito al servizio di refezione scolastica, i prezzi offerti saranno aggiornati annualmente con indice di variazione ISTAT.

N. 8 del 18/04/2017 Domanda:

I costi della manutenzione straordinaria, relativa all’immobile (es. manutenzione dei manufatti edili, rifacimento del tetto, rifacimento delle facciate) ed eseguita dal soggetto aggiudicatario previa autorizzazione preventiva da parte dello stesso Comune, sono a carico dell’Ente Concedente?


Risposta:

In merito alla manutenzione straordinaria nonostante il contratto preveda: Manutenzioni straordinarie “Il concessionario dovrà provvedere a tutte le manutenzioni straordinarie necessarie al mantenimento della funzionalità e dell’efficienza dell’intera struttura. A tal fine il concessionario, entro due giorni dall’avvenuta conoscenza, deve dare immediata comunicazione scritta al Responsabile del Procedimento di qualsiasi inconveniente che possa dar luogo alla necessità di interventi straordinari”, è pacifico che gli interventi di manutenzione straordinaria consistenti nel rifacimento totale della copertura (manto, tavolato e struttura portante) e delle intere facciate sono a carico del Comune di Rovegno; tutti gli interventi localizzati a porzioni definite sono a carico del concessionario.

N. 7 del 12/04/2017 Domanda:

In caso di RTI il sopralluogo da chi deve essere svolto?


Risposta:

In caso di RTI già costituita il sopralluogo può essere effettuato dall’amministratore o dal direttore tecnico della capogruppo, o da un dipendente a ciò specificatamente autorizzato con delega scritta della capogruppo, o un altro soggetto munito di procura notarile speciale della capogruppo.
In caso di RTI non ancora costituita il sopralluogo va eseguito da ciascun soggetto concorrente che intenda raggrupparsi.

N. 6 del 11/04/2017 Domanda:

A chi spetta la fornitura degli eventuali presidi per l’incontinenza?


Risposta:

La fornitura dei presidi per l'incontinenza, spetta all'ASL 3 Genovese per la quantità prevista dal nomenclatore tariffario ministeriale, mentre l'eccedenza dovrà essere fornita dall'aggiudicatario.

N. 5 del 11/04/2017 Domanda:

E' possibile conoscere il tasso di occupazione medio annuo della struttura degli ultimi tre anni?


Risposta:

Per quanto riguarda il tasso di occupazione nel 2014 è stato del 90%, nel 2015 del 95% e nel 2016 del 96%.

N. 4 del 11/04/2017 Domanda:

E' possibile conoscere il numero di ospiti per ciascuna tipologia?


Risposta:

E' stato pubblicato l'allegato "Elenco ospiti per gara"

N. 3 del 07/04/2017 Domanda:

Si richiede il nome dell'attuale gestore del servizio


Risposta:

L'attuale gestore è la Punto Service Cooperativa Sociale a r.l.

N. 2 del 04/04/2017 Domanda:

Costi 2016


Risposta:

Dati relativi ai costi delle utenze 2016 (gas, luce, acqua, telefono):
Nel corso del 2016 si sono spesi:
- 25.000 euro per il riscaldamento;
- 8.000 euro per energia elettrica;
- 3.500 euro per acqua;
- 960 euro per telefono.

Costi anno 2016 interventi di manutenzione
- 15.000 euro di manutenzione (materiale + manodopera).

N. 1 del 27/03/2017 Domanda:

Le RSA sono assimilabili alle RP per quanto riguarda i requisiti di capacità tecnica?


Risposta:

In merito ai requisiti di capacità economico finanziaria e di capacità tecnica di cui, rispettivamente, alla sezione III.2.2) e III.2.3), si ritiene che siano analoghi e assimilabili alla gestione di residenza protetta i corrispondenti requisiti maturati nella gestione di RSA e tanto anche alla luce della D.G.R. Liguria n. 941/2012, citata nel Capitolato alla “Normativa di riferimento per la gestione dei servizi” Art.5