Gara ID4177

ID.4177 Progettazione esecutiva relativa all'intervento "Rete dei civic center scolastici" SER.00002 - CEA 9A - Liceo Classico “G. Mazzini” Piazza C. Bonavino, 6 – Genova Pegli C.I.G. 7054820D9F – CUP D31E17000110001

Bando di gara

Generali
Tipo procedura: 
ID Gara: 
4177
Oggetto gara: 
ID.4177 Progettazione esecutiva relativa all'intervento "Rete dei civic center scolastici" SER.00002 - CEA 9A - Liceo Classico “G. Mazzini” Piazza C. Bonavino, 6 – Genova Pegli C.I.G. 7054820D9F – CUP D31E17000110001
Importo complessivo: 
€ 55.998,11
Descrizione generale: 

ID.4177 Progettazione esecutiva relativa all'intervento "Rete dei civic center scolastici" SER.00002 - CEA 9A - Liceo Classico “G. Mazzini” Piazza C. Bonavino, 6 – Genova Pegli C.I.G. 7054820D9F – CUP D31E17000110001

Lotti
Lotti: 
Lotto: 
Lotto 1
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Città Metropolitana di Genova
Geolocalizzazione intervento: 
Comune di Genova
Criterio aggiudicazione: 
Offerta economicamente più vantaggiosa
Descrizione lotto: 
ID.4177 Progettazione esecutiva relativa all'intervento "Rete dei civic center scolastici" SER.00002 - CEA 9A - Liceo Classico “G. Mazzini” Piazza C. Bonavino, 6 – Genova Pegli C.I.G. 7054820D9F – CUP D31E17000110001
Codice CIG: 
7054820D9F
Codice CUP: 
D31E17000110001
Importo lotto: 
€ 55.998,11
Nominativo RUP: 
Ing. Gianni Marchini
Comunicazioni
Comunicazioni: 
Data comunicazione: 
05/06/2017
Titolo comunicazione: 
Atto dirigenziale nomina commissione giudicatrice
Descrizione comunicazione: 
E' stato pubblicato l'atto dirigenziale di nomina della Commissione giudicatrice
Data comunicazione: 
26/07/2017
Titolo comunicazione: 
Determinazione aggiudicazione definitiva e approvazione atti di gara
Descrizione comunicazione: 
In data odierna è stata pubblicata la determinazione di aggiudicazione definitiva e approvazione atti di gara
Data comunicazione: 
01/08/2017
Titolo comunicazione: 
Avviso di esito
Descrizione comunicazione: 
In data odierna è stato publlicato l'avviso di esito della procedura in oggetto.
Punto di acquisto: 
Stazione Unica Appaltante

Chiarimenti

N. 1 del 27/04/2017 Domanda:

DOCUMENTAZIONE A COMPROVA REQUISITI SPECIALI


Risposta:

Importo lavori progettati
L’importo lavori progettati si riferisce agli incarichi iniziati, ultimati e approvati nel decennio antecedente la data di pubblicazione del bando e/o della lettera d’invito, ovvero la parte di essi ultimata e approvata nello stesso periodo per il caso di servizi iniziati in epoca precedente.
Per ogni categoria e classe di progettazione, come indicate nel bando di gara e/o nella lettera d’invito, deve essere data dimostrazione di aver svolto incarichi di progettazione per lavori d’importo pari a quello indicato.
Gli importi dei lavori possono essere rivalutati sulla base delle variazioni accertate dall’ISTAT relative al costo di costruzione di un edificio residenziale, intervenute fra la data di ultimazione dei lavori e la data di scadenza del termine per la presentazione delle offerte.
Il possesso del requisito è dimostrato mediante la produzione di:
(A) PER OGNUNA DELLE PRESTAZIONI ELENCATE IN TABELLA 1, nel caso di committenti pubblici, attestazioni di buon esito, che devono espressamente indicare l’oggetto (titolo prestazione e sintetica descrizione), l’importo dei lavori progettati, le classi e categorie sulla base delle tariffe professionali vigenti, data inizio e data fine dello svolgimento dei servizi di progettazione;
(B) PER OGNUNA DELLE PRESTAZIONI ELENCATE IN TABELLA 1, nel caso di committenti privati, copia dei contratti sottoscritti necessariamente corredati, dalle fatture quietanzate relative alle prestazioni svolte, o, in via alternativa, dalle dichiarazioni di buona e regolare esecuzione rilasciate dal committente; sono inoltre ammesse le dichiarazioni dell’operatore economico, relative alle attività prestate, accompagnate dagli atti autorizzativi o concessori, ovvero dal certificato di collaudo inerente il lavoro per il quale è stata svolta la prestazione e comunque corredate dalle fatture quietanziate o dalle dichiarazioni di buona e regolare esecuzione rilasciate dal committente; in ogni caso dalla documentazione deve evincersi l’importo dei lavori progettati, le classi e categorie sulla base delle tariffe professionali vigenti, data inizio e data fine dello svolgimento dei servizi di progettazione.
La suddetta documentazione deve essere accompagnata dall’ELENCO RIEPILOGATIVO DELLE PRESTAZIONI SVOLTE, COMPILATO UTILIZZANDO LA TABELLA 1, specificando la propria quota parte in caso di esecuzione in raggruppamento temporaneo di impresa