Manifestazione di interesse ID4411

Affidamento dei servizi di gestione del Centralino telefonico passante e del Contact Center per la segnalazione delle emergenze e del pronto intervento della Città Metropolitana di Genova.

Bando di gara

Generali
ID: 
4411
Descrizione generale: 

Affidamento dei servizi di gestione del Centralino telefonico passante e del Contact Center per la segnalazione delle emergenze e del pronto intervento della Città Metropolitana di Genova.

Tipo manifestazione: 
Formazione elenco
Estrazioni

Estrazione elenco concorrenti del

Gare di riferimento:

Chiarimenti

N. 4 del 05/09/2019
Domanda: Nel caso di Committenza privata è sufficiente allegare alla copia del contratto/attestato buona esecuzione soltanto l’ultima fattura quietanzata e non tutte quelle relative all’intero periodo di esecuzione del contratto presentato?
Risposta:

Nel caso di Committenza privata è necessario allegare alla copia del contratto/attestato buona esecuzione tutte le fatture quietanzate relative all’intero periodo di esecuzione del contratto presentato.

N. 3 del 05/09/2019
Domanda: Già nella fase della manifestazione di interesse è necessario presentare gli attestati di buona esecuzione o altra documentazione comprovante la buona e regolare esecuzione, oppure è sufficiente compilare la tabella allegata e produrre i documenti associati ai servizi presentati solo in sede di svolgimento della gara?
Risposta:

Si conferma che già nella fase della manifestazione di interesse è necessario presentare gli attestati di buona esecuzione o altra documentazione comprovante la buona e regolare esecuzione dei contratti, secondo le indicazioni precisate nell’avviso della manifestazione di interesse per committenze pubbliche e committenze private.

N. 2 del 07/08/2019
Domanda: Il bando chiede che ci sia la Certificazione ISO 18295-1. Per questa ragione siamo a chiedere se il requisito debba essere presente su tutte le società dell’ATI o della costituenda associazione, oppure possa bastare il requisito solo sulla capofila o mandataria.
Risposta:

In caso di ATI, le certificazioni
- ISO 9001:2008
- ISO 18295-1:2017
devono essere possedute, al momento della presentazione dell’offerta, da tutti i componenti l’ATI, sia Mandatario che Mandanti.

N. 1 del 07/08/2019
Domanda: Il bando dispone che: “L’avvalimento non è ammesso in quanto trattasi di ricerca di mercato. È consentita la partecipazione in forma associata dichiarata anche in fase di presentazione dell’offerta.” Per questa ragione siamo a richiedere se il numero di contratti da presentare per poter essere chiamati al successivo bando di gara, possa essere la sommatoria dei contratti delle singole società della costituenda ATI o Associazione di scopo. Nello specifico il requisito lo deve portare solo la capofila o mandataria, oppure anche l’insieme delle società? Stessa domanda per quanto riguarda il fatturato.
Risposta:

In caso di ATI, i contratti che devono essere indicati nella manifestazione di interesse (non meno di cinque e non più di quindici contratti con prestazioni uguali o analoghe a quelle oggetto di manifestazione di interesse) devono essere riferibili all’Impresa mandataria.
Si precisa che si tratta di requisito utile ai fini della selezione, non esaustivo di ulteriori requisiti in sede di partecipazione alla successiva procedura negoziata.