Gara ID4010

Gestione della stazione estiva ed invernale di Santo Stefano d’Aveto, Rio Freddo – Monte Bue, dei rifugi della Cipolla e del Monte Bue ed infrastrutture connesse.

Bando di gara

Generali
Tipo procedura: 
Genere: 
ID Gara: 
4010
Oggetto gara: 
Gestione della stazione estiva ed invernale di Santo Stefano d’Aveto, Rio Freddo – Monte Bue, dei rifugi della Cipolla e del Monte Bue ed infrastrutture connesse.
Importo complessivo: 
€ 250.000,00
Descrizione generale: 

L’appalto ha per oggetto l’affidamento della gestione della stazione estiva ed invernale di Santo Stefano d’Aveto, Rio Freddo – Monte Bue, costituita dalle piste, dagli impianti di risalita, dai rifugi, dagli immobili di servizio e dalle loro pertinenze, così come descritti negli allegati al relativo capitolato speciale d’oneri, per la durata di 5 anni, come da art. 6 del capitolato speciale d’oneri, dalla sottoscrizione del contratto o dalla consegna del servizio se antecedente.

Lotti
Lotti: 
Genere: 
Lotto: 
Lotto 1
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Comune di Santo Stefano d'Aveto
Criterio aggiudicazione: 
Offerta economicamente più vantaggiosa
Descrizione lotto: 
L’appalto ha per oggetto l’affidamento della gestione della stazione estiva ed invernale di Santo Stefano d’Aveto, Rio Freddo – Monte Bue, costituita dalle piste, dagli impianti di risalita, dai rifugi, dagli immobili di servizio e dalle loro pertinenze, così come descritti negli allegati al relativo capitolato speciale d’oneri, per la durata di 5 anni, come da art. 6 del capitolato speciale d’oneri, dalla sottoscrizione del contratto o dalla consegna del servizio se antecedente.
Codice CIG: 
6385933E9B
Codice CPV: 
92610000-0
Importo lotto: 
€ 250.000,00
Nominativo RUP: 
Rag. Fabio Ferretti
Telefono RUP: 
0185 88007
Comunicazioni
Comunicazioni: 
Data comunicazione: 
19/11/2015
Titolo comunicazione: 
Nella sezione allegati è disponibile l'atto di aggiudicazione definitiva
Punto di acquisto: 
Stazione Unica Appaltante

Chiarimenti

N. 1 del 28/09/2015 Domanda:

L’art. 35 lettera c) riporta il punteggio massimo di punti 20 in contraddizione con l’art. 33 lettera e) Valore degli investimenti


Risposta:

Si comunica che per un errore materiale, nel capitolato speciale d’oneri, all’art. 35 lettera c) è stato riportato il punteggio massimo di punti 20 anziché punti 25 come correttamente definito dall’art. 33 lettera e) Valore degli investimenti.