Gara ID4431

LAS.19.00002 Intervento di rifacimento copertura, canali di gronda e marcapiano, cornicioni facciate di tutto l'edificio, bonifica e sostituzione serbatoi in cemento amianto posti su copertura presso il Liceo Klee Paul/Barabino Nicolo’ succursale di Salita Delle Battistine 10 Genova (CEA 39A). CIG 8043189987. CUP D39E19000910004

Bando di gara

Generali
Tipo di procedura: 
Genere: 
ID Gara: 
4431
Oggetto gara: 
LAS.19.00002 Intervento di rifacimento copertura, canali di gronda e marcapiano, cornicioni facciate di tutto l'edificio, bonifica e sostituzione serbatoi in cemento amianto posti su copertura presso il Liceo Klee Paul/Barabino Nicolo’ succursale di Salita Delle Battistine 10 Genova (CEA 39A). CIG 8043189987. CUP D39E19000910004
Importo complessivo: 
€ 288.536,30
Descrizione generale: 

L’oggetto dell’appalto consiste nell’esecuzione di tutti i lavori e le forniture necessari per la realizzazione dell’intervento di: rifacimento copertura, canali di gronda e marcapiano, cornicioni, facciate di tutto l`edificio, bonifica e sostituzione serbatoi in cemento amianto posti sulla copertura presso il Liceo KLee Paul/Barabino Nicolò, succursale di Salita Delle Battistine 10 Genova.

Lotti
Lotti: 
Genere: 
Lotto: 
Lotto 1
Amministrazione Aggiudicatrice: 
Città Metropolitana di Genova
Criterio di aggiudicazione: 
Prezzo più basso
Descrizione lotto: 
ID 4431 LAS.19.00002 Intervento di rifacimento copertura, canali di gronda e marcapiano, cornicioni facciate di tutto l'edificio, bonifica e sostituzione serbatoi in cemento amianto posti su copertura presso il Liceo Klee Paul/Barabino Nicolo’ succursale di Salita Delle Battistine 10 Genova (CEA 39A). CIG 8043189987. CUP D39E19000910004
Codice CIG: 
8043189987
Codice CUP: 
D39E19000910004
Codice CPV: 
45261210-9
Importo lotto: 
€ 288.536,30
Nominativo RUP: 
Ing. Gianni Marchini

Chiarimenti

N. 1 del 14/10/2019
Domanda: Negli appalti nel settore dei beni culturali tutelati ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, in caso di partecipazione di Consorzi, i requisiti di qualificazione tecnico organizzativa e economico finanziaria richiesti dal bando, devono essere posseduti anche dalla consorziata esecutrice?
Risposta:

Gli appalti nel settore dei beni culturali tutelati ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, data la specificità del settore, seguono regole speciali e derogatorie rispetto al settore ordinario e, in particolare, la regola del cumulo alla rinfusa dei requisiti espressa per i consorzi stabili e le consorziate designate per i lavori, non può qui trovare applicazione.
Alla luce di una consolidata giurisprudenza, i consorzi stabili possono indicare quali esecutori delle opere i soli consorziati che siano in possesso (in proprio) delle qualificazioni richieste dalla lex specialis per l’esecuzione dei lavori oggetto dell’affidamento, in ragione di quanto stabilito dall’art. 146, comma 2, del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, a prescindere dalla qualificazione del consorzio.